Davvero particolare questo alimento. E’ la prima volta che lo prepariamo. E’ ottimo per la preparazione di piatti sia freddi che caldi.
Il riso Venere, originario della Cina, oggi viene coltivato anche in alcune zone della Pianura Padana.
La prima particolarità che salta all’ occhio è il suo colore viola/nero. Il suo sapore poi, una vera sorpresa.
Differisce davvero molto dai suoi parenti “bianchi”. Il profumo che emana è di pane/biscotti appena sfornati.

Preparazione:

Cuocere il riso in abbondante acqua salata per 18 / 20 min.
In un tegame a parte, fare imbiondire lo scalogno nell’ olio, aggiungere le zucchine e cuocere a fuoco medio per 10 min. ca, aggiungendo all’ occorrenza un pò d’ acqua o mezzo bicchiere di vino bianco. Aggiungere i gamberetti e cuocere per altri 10 min.  Aggiungere i calamari tagliati ad anelli e cuore per altri 3/5 min. Infine al condimento aggiungere il riso e saltare il tutto per 1 min.
Impiattate con il coppapasta per realizzare una sorta di tortino; guarnite il piatto con del prezzemolo fresco tritato.
Buon appetito